2020 Agosto

L’ambiguità sempre più abituale di una lezione magistrale all’ultimo Meeting di Rimini, da parte di tre filosofi (Borgna, Galimberti ed Esposito), non può iniziare la conversione del movimento di Comunione e Liberazione. Questo rimane inchiodato all’eresia spiritualista della Chiesa modernista post mortem Giussani e intermittente di Papa Francesco. Senza la fedeltà all’eterna cattolicità petrina e non papista, niente Salvezza!

Il supremo accordo di tutti i Papi con la Santa Trinità e la Tradizione Magisteriale, alla base e condizione indispensabile per l’obbedienza di tutta la Chiesa e di ogni fedele cattolico… Partiamo dal più complesso, sebbene molto facilmente giustificabile. La natura humana, che Dio conosce perfettamente, è dotata del “Peccato orginale”, dunque della vera Libertà, […]

Ma si è notato che non si parla quasi più di statalismo, mentre si continua a svilupparlo anche negli Stati che si vantavano di averlo virtuosamente contenuto? I suoi costi sono diventati tali che la catastrofe annunciata per certi Paesi statalisti scellerati è diventata l’apocalisse generale inevitabile!

In un universo nichilista, dove anche la morte di Dio è celebrata ogni giorno, la prevalenza dello Stato sui valori sacri, anche economici, può solo prefigurare il disastro già iniziato! Grazie al Covid cinese, ma non solamente in quanto lo statalismo era già intrinseco al modernismo degli Stati nichilisti e totalitari abbracciato progressivamente dal Rinascimento, […]