2018 Dicembre

L’abbandono radicale e reiterato, della profonda tradizione umanista e realmente religiosa, ha portato la civiltà occidentale a rimuovere il principale ed unico attore di tutta la sua grandezza mais sorpassata : lo sviluppo della sempre sola cultura incarnata e globale del pianeta, il giudeo-cristianesimo trinitario. Così il miserabilismo è anche giunto ad un riduzionismo galoppante verso il “pensiero unico”, dominante in tutta la contemporaneità

L’incapacità di dominare i problemi posti dalla crisi economica da parte degli intellettuali classici (stranieri alle tecnologie) e dei tecnici moderni (refrattari al classicismo) Dopo le sacrosante ostriche, i foies gras, i formaggi ben maturati, i dialoghi a tavola a Natale ci hanno portati, improvvisamente, a parlare di una trasmissione di Apostrophe: quella di Bernard […]

L’unità indissolubile del Natale 2018, di una Nozze d’oro e di una statuetta artistica, anche surrealista e belga

La superiorità della civiltà occidentale, almeno per sola ammissione, su tutto il pianeta Terra: la questione mai posta in Oriente Nella tradizione religiosa e culturale della parte orientale del nostro pianeta, nella sua civiltà detta asiatica, sarebbe presente una risposta “pronta” alla domanda fondamentale riguardante la Salvezza universale dell’umanità. Questa risposta, tuttavia, non ha potuto […]

I poteri di tutti i partiti politici europei, anche alle opposizioni e detti « populisti », non parlano di statalismo. È per questo che nuove tasse supposte poco visibili arrivano continuamente: ancora sul carburante come in Francia, sulle auto in Italia o, chiaramente, con quella intitolata “patrimoniale”… Da cui i gilet jaunes, oppure la lotta totalitaria dell’UE contro il budget 2019 dell’Italia. In effetti malgrado la logorrea dei media, non una parola sull’armata di milioni di statali eccedentari in Europa!

Anche all’origine, lo statalimo è la pretesa del dominio dello Stato su Dio: ora esso si esprime con le tasse per rinforzare l’armata nella conseguente guerra civile non senza sangue Nel 2017, un’inchiesta meticolosa aveva messo in evidenza che in Italia c’era quasi un milione di eccedentari statali, vale a dire di dipendenti pagati inutilmente […]

Il partito cristiano unico e identitario, oggi tanto indispensabile, non è in alternativa né alla comunità ecclesiale carismatica di ognuno, né alla globale Chiesa cattolica. Si appartiene sempre, totalmente e prioritariamente, all’Ecclesia universale e si agisce politicamente nella società e nella storia col proprio partito referenziale. Mentre il movimento educativo, di formazione permanente (spesso restato giovanile), è sistematicamente transeunte. A volte anche non veramentee sempre indispensabile!

Mai confondere il partito d’ispirazione cattolica con la Chiesa di Roma cui tutto è subordinato, compreso il suo dicastero della Dottrina Sociale: è Cristo il Re dell’Universo! Il sacramento del Battesimo prevede solo e unicamente – va da sé – la fondamentale entrata nella Chiesa. Non in un movimento ecclesiale specifico e, naturalmente, non in […]