2015 marzo

La Croce, un quotidiano cattolico federatore ma cristocentrico: militante contro i falsi miti del modernismo nella società degli innumerevoli “diritti” del nichilismo individualistico.

È da quasi tre mesi che La Croce è in tutti i chioschi italiani e su internet. Mia moglie ne ha abbonato la famiglia in anticipo, già nell’estate 2014, all’annuncio delle pubblicazioni quotidiane iniziate lo scorso gennaio. La nascita di questo giornale, di un’importanza capitale e non solo per l’Italia, è accompagnata da un nuovo […]

Cos’è davvero la misericordia e cosa vuol dire essere misericordiosi nel nostro mondo nichilista che perseguita i cristiani?

È da tempo che ho intenzione di scrivere sulla misericordia e, per l’appunto, un piccolo post sulla questione. La ragione di questa urgenza, comunque riportata, è l’estrema frequenza con la quale nelle omelie, nelle conversazioni e nei media, si parla – justamente e a proposito – di misericordia come di una caratteristica identitaria e sorgiva […]

La grande musicalità come sentimento della ragione, preliminare alla ragione stessa, alla base dell’incontro a Roma tra Comunione e Liberazione e papa Francesco.

  Affinché la ragione sia percepita e possa insediarsi durevolmente in ogni persona, è necessario che il sentimento della ragione sia preliminarmente interiorizzato e affezionato. Altrimenti si resterà nel razionalismo, lontano e persino in antagonismo alla ragione, in tutti i campi. Con anche la sua più grossolana e disumana caricatura. Non si è forse sempre […]

Perché gli atei socialisti e neo-comunisti (e non solo) sono così forsennati nel progettare leggi liberticide estreme contro innocui cattolici sempre inoffensivi ma non sottomessi?

Domenica scorsa, tra le 7 e 30 e le 9 su Sky di mattina, ho guardato un film in bianco e nero molto vecchio con Alida Valli e una giovane Jeanne Moreau, intitolato “I dialoghi delle Carmelitane”. L’avevo già visto una cinquantina di anni fa in lingua originale ma ne avevo un vago ricordo, come […]

La diocesi di Milano all’avanguardia nella cultura del lavoro: tre serate di catechesi per i giovani sul «compimento della Creazione».

Non ne sono per niente sorpreso: una metropoli commerciale e industriale da sempre e con una tradizione cattolica (ambrosiana!) senza paragoni non poteva essere da meno. Non a caso don Giussani aveva motivato – all’inzio degli anni ’80 – che mai avrebbe trasferito a Roma, capitale burocratica e molto parassitaria, la sede centrale e storica […]