2014 Ottobre

La sparizione non solamente apparente della musica classica, nella trasmissione culturale del patrimonio educativo.

Parlavamo alcuni mesi fa seduti davanti ad una birra, una « blanche » ben belga, in una brasserie di Bruxelles : l’argomento era la penitenza, sì sì proprio la penitenza! Non ricordo più bene come ci si era incappati. Mi ero trovato con due amici religiosi, molto colti e per me giovani (sulla quarantina). Perdipiù consacrati ambedue con i […]

Anche il Papa dice che Dio « non ama i tiepidi ». Essi vivono già nell’inferno della loro mediocrità. L’inferno è tiepido.

Gli ecologisti hanno decretato che noi viviamo nell’era del «warming», del riscaldamento del pianeta. È invece chiaramente evidente quasi il contrario: le loro tesi sono ascientifiche quando non antiscientifiche. Oltre che platealmente false, anche per il senso comune. Essi stessi ne hanno fatto le spese a Copenaghen, nella loro grande messa universale di qualche anno […]

I belgi si vantano di essere grandi mediatori. Le loro autorità supreme nella Chiesa ne sono anche fiere. Ma…

Spesso la scelta dei responsabili politici europei si fissa su esponenti belgi. Le loro capacità d’arbitraggio e di buoni uffici sono diventati leggendari. Prima di tutto grazie al loro multilinguismo abituale di tre o quattro lingue europee molto spesso utilizzate nel piccolo Reame dove tre lingue sono ufficiali, corrispondenti alle sue tre regioni (quella nerlandofona, […]

Le inutili calamite per riempire le chiese. Quando la sordità degli uomini all’ascolto del cuore è molto profonda.

Con la rarità dei fedeli nelle chiese – ormai si è a meno del 10% delle popolazioni –, la preoccupazione prima di molti preti e grandi pastori è di riempire al massimo le loro ormai inutilmente vaste e belle navate piene di statue di santi. Molto bene! Ma spesso sono disposti a far capovolgere il […]

Il supremo carisma di don Giussani : richiamare l’umano alla sua vocazione creaturale di salvezza

 Che la presenza del Mistero di Dio nella storia assuma di norma le forme, i luoghi e le persone di specifiche circostanze, appare evidente con il movimento di Comunione e Liberazione, con la Milano come topos sorgivo della seconda parte del ventesimo secolo e con la persona in via di beatificazione di don Luigi Giussani. […]

Papa Paolo VI aveva impopolarmente ragione. La pillola è anche lo strumento della denatalità, prima causa della crisi economica.

Il cristianesimo, per la «ragione» laica e le altre religioni, è – e sarà – sempre una follia incomprensibile: Dio che si fa crocifiggere per amore. L’assurdo, il nonsenso! Levandosi inopinatamente sulle due zampe, l’uomo è diventato sé stesso : basta – pensò – continuare a contemplare il lato B dei congeneri. Aveva da contemplare […]

Perché i governi europei non licenziano gli statali molto eccedentari come è già stato fatto per i dipendenti delle imprese private in fallimento oppure chiuse volontariamente ?

  Molte centinaia di migliaia di impieghi sono stati persi in Europa già solo negli ultimi otto anni a causa della crisi economica. Gli statali o assimiltati di tutti gli Stati dell’Unione Europea hanno invece, nello stesso periodo, continuato ad aumentare in modo consistente. Ma, soprattutto, bisogna considerare che gli impiegati del settore pubblico erano […]

Il Nobel letterario a Modiano: quasi uno sconosciuto ma, nel nichilismo minimalista, la giuria svedese non sa fare altro.

Dopo la sorpresa di tutti, veramente tutti, i critici letterari internazionali, anche lo stesso francese Patrick Modiano (di remote origini italiane ebree) si è dichiarato « bizzarramente » premiato dal Nobel di quest’anno. Nel piccolo universo, quello della letteratura, in cui ogni anno decine di migliaia (!) di romanzieri e poeti occidentali pubblicano la loro narrativa più […]

Viene prima la misericordia o la verità? Un muratore mai pensa di installare il tetto prima delle fondamenta.

 La prendo un po’ alla larga. Mia moglie ed io abbiamo preso l’abitudine di arrivare in chiesa verso le 18 quando la messa comincia alle 18h30. Già da molto prima, sull’altare, c’è illuminata la grande Ostia consacrata esposta per l’adorazione ai fedeli: non più di una ventina che più o meno lungamente rimangono fin da […]

La star Houellebecq in Francia è reputata aver capito, e «risolto» al più alto grado, la crisi economica: quando si è parte del problema senza averne la soluzione!

Michel Houellebecq è diventato, in una decina d’anni, il best seller numero uno della letteratura in Francia. Ma è anche una rock star, un cineasta e un intellettuale di primo piano. Un libro intitolato «Houellebecq écononomiste», appena uscito del giornalista tardo-keynesiano Bernard Maris, presenta lo scrittore anche come virtuale Premio Nobel di economia e come […]